Input your search keywords and press Enter.

Struccante bifasico fai da te, pulizia e detersione in un attimo

Via il make up con il tuo struccante bifasico

Elimina il make up in modo naturale e delicato con uno struccante bifasico homemade preparato in pochi minuti con materie prime alla portata di tutti

Cosmesi naturale, struccati così

E’ importante usare sulla pelle, specialmente sul viso, solamente prodotti cosmetici naturali ed ecologici. Ma non si deve pensare solo a ciò che viene applicato sul viso, è importantissimo, infatti, anche come si elimina il make up dalla pelle per non aggredirla.

Proprio per questo è possibile preparare in casa anche i prodotti struccanti. I più moderni e gettonati sono i cosiddetti struccanti bifasici, prodotti che contengono una componente acquosa e una oleosa, che combinate insieme rimuovono ogni traccia di trucco velocemente.

Ecco allora come preparare questa ricetta cosmetica facilissima. Servono solamente due ingredienti alla portata di tutti: acqua di rose (o infuso di camomilla) e un olio vegetale (jojoba, riso, mandorle dolci o camelia). Lo struccante si prepara semplicemente miscelando le due componenti in proporzione acqua-olio 2:1 (ad esempio 100 gr di acqua e 50 di olio). La peculiarità dei bifasici è di rimanere separati fino all’utilizzo. Prima di applicare lo struccante sul viso, infatti, occorre agitare bene il contenitore e farli miscelare. Dopo qualche minuto torneranno nuovamente divisi fino all’applicazione successiva.

Lo struccante bifasico si utilizza come un normale struccante. Se ne versa un po’ su un dischetto di cotone e si procede alla rimozione del trucco. Non è necessario risciacquare la pelle dopo l’uso ma è sempre consigliato seguire una routine di pulizia e idratazione completa mattina e sera.

E se sei una vera appassionata di skincare non puoi perdere la novità degli ultimi anni in campo estetico: la skincare coreana. Scopri la serie di trattamenti per il viso che ti permette di avere una pelle da favola e sempre giovane proprio come le ragazze asiatiche!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *