Input your search keywords and press Enter.

Lavare i capelli con la farina di ceci, prepara il tuo shampoo

Shampoo naturale homemade, prova la farina di ceci

Scopri un metodo alternativo e tutto naturale per lavarti i capelli, prova la farina di ceci e il miele

Addio shampoo e balsamo tradizionali, sostituiscili così

La farina di ceci è un ottimo alleato non solo in cucina ma anche per la salute dei capelli.

Lo sapevi infatti che è possibile preparare uno shampoo usando proprio la farina di ceci come ingrediente principale? E’ una ricetta cosmetica facilissima e adatta anche per chi è alle prime armi con l’autoproduzione.

Ecco allora come preparare il tuo shampoo naturale. Bastano solamente tre ingredienti: farina di ceci, miele e acqua. Non serve prepararne molto tutto in una volta, meglio preparalo al bisogno secondo necessità e usarlo senza avanzarne.

Si inizia mettendo in una ciotolina due o tre cucchiai di farina di ceci e un bel cucchiaio pieno di miele. Dopo di che si aggiunge l’acqua un po’ alla volta per rendere il composto cremoso e omogeneo.

Bisogna fare attenzione a non lasciare grumi, eventualmente si può usare anche un minipimer per rendere lo shampoo ancora più uniforme.

Una volta miscelati bene gli ingredienti si può procedere al lavaggio dei capelli. E’ meglio evitare di usarlo sotto la doccia per non farselo colare troppo addosso, ma lavare i capelli a parte.

Si bagna tutta la chioma e si inizia a versare la crema ottenuta dalla farina di ceci su tutta la lunghezza. Sicuramente sarà uno shampoo diverso dal solito, non ci sarà schiuma e anche se non sembra i capelli verranno comunque pulitissimi.

E’ importante massaggiare bene il composto sui capelli e sul cuoio capelluto per far sì che si puliscano per bene, ed è altrettanto importante risciacquare i capelli a lungo per eliminare ogni residuo.

A fine shampoo sarebbe meglio concludere con un risciacquo acido per chiudere le squame e lasciare i capelli ancora più luminosi e setosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *