Input your search keywords and press Enter.

Prurito e orticaria: curali con gli oli essenziali

Impara a utilizzare al meglio gli oli essenziali e di’ addio al prurito e all’orticaria! Scopri i giusti mix per i tuoi trattamenti.

Il cambio di stagione, alcuni fenomeni atmosferici, una pelle particolarmente secca, il sudore, alimenti a cui siamo allergici, punture di insetti… si tratta di tanti fattori che possono causare prurito e – in casi più rari – orticaria. Fortunatamente, grazie agli oli essenziali possiamo dare vita a importati rimedi della nonna e dire addio al prurito! 

Usa i rimedi della nonna: cura il prurito con gli oli essenziali.

Ridurre ed eliminare il prurito e l’orticaria è possibile grazie all’aiuto degli oli essenziali! Questi, grazie alle loro proprietà lenitive e rinfrescanti, costituiscono una importante risorsa e ci permettono di allontanare un problema fastidioso come il prurito.

Un rimedio naturale efficace per alleviare il prurito cutaneo è l’acqua fredda. Per questo può essere utile, in caso di forte prurito, immergersi in una vasca di acqua fredda aggiungendo degli oli essenziali. L’essenza di camomilla ha grandi proprietà lenitive e antinfiammatorie, la lavanda funge da calmante, mentre l’olio essenziale di calendula riduce la sensazione di prurito e idrata.

Al riguardo, può risultare utile un impacco di acqua in cui avrai diluito qualche goccia di tea tree oil. In una bacinella, versa dell’acqua fresca e 5 gocce dell’olio essenziale in questione. Procedi imbevendo una garza o un fazzoletto di cotone pulito e applicandolo alla zona pruriginosa per trovare sollievo!

Puoi inoltre massaggiare la parte in cui è localizzato il prurito con una miscela di oli: aggiungi a un cucchiaino di olio di mandorle dolci tre gocce di olio essenziale di melissa (o di camomilla). Prenditi cura della tua pelle con l’aiuto del tea tree oil, scopri come utilizzarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *