Input your search keywords and press Enter.

Pelle spenta dopo le feste? Prova la maschera purificante fai da te

Addio pelle spenta, ecco la tua maschera

Scegli di purificare e rivitalizzare la pelle spenta in modo naturale con una maschera da preparare in casa

Pelle perfetta, fai così

Dopo le feste, gli eccessi e le serate passate fuori, la pelle del viso si presenta spesso spenta e priva di luminosità. Per risolvere questo problema ed iniziare il nuovo anno alla grande puoi provare una maschera purificante fai da te facilissima da preparare.

Questa coccola delicata è perfetta per il viso ed è composta solamente da frutta. Ecco allora quali sono gli ingredienti da procurarsi:

  • metà mela o qualche acino di uva
  • metà cetriolo
  • succo di limone

Questi sono gli ingredienti più indicati per la maschera purificante perché grazie ai loro nutrienti agiscono restituendo luminosità e idratazione alla pelle. In ogni caso, però, si possono anche usare altri frutti in base a ciò che si ha a disposizione, cercando di non far mancare il succo di limone.

Preparare la maschera è ancora più facile di quanto si pensi. Basta frullare insieme tutti gli ingredienti e applicare la polpa ottenuta sul viso avendo cura di non avvicinarsi alla zona intorno agli occhi. Dopo averla lasciata agire per circa 10 minuti si può sciacquare con acqua tiepida e tamponare la pelle. Se dovesse risultare troppo liquida si può anche coprire il viso con una maschera in tessuto per favorirne l’assorbimento.

Il succo di limone agisce sul viso come un vero e proprio illuminante, ridando luce alla pelle e schiarendo le piccole macchie o rossori, mentre la polpa di frutta idrata e nutre la pelle a fondo.

Se la polpa ottenuta dovesse essere troppa si può usare anche come impacco per le mani, per il collo, per il decolleté o per i piedi. Tutte le parti del corpo ne trarranno giovamento senza alcun effetto collaterale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *