Input your search keywords and press Enter.

Olio essenziale di Tanaceto: proprietà e usi

L’olio essenziale di Tanaceto possiede proprietà antinfiammatorie, antistaminiche, calmanti e flebotoniche

Il Tanaceto (Tanacetum Annuum) è un genere di piante Spermatofite Dicotiledoni appartenenti alla famiglia delle Asteraceae, originaria del Marocco.

Distillando le parti aeree della pianta viene ricavato un olio essenziale molto potente dall’odore intenso, un ottimo rimedio contro le allergie cutanee e stagionali grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e antistaminiche.

Proprietà e benefici dell’olio essenziale di Tanaceto

L’olio essenziale di Tanaceto ha proprietà antinfiammatorie, antistaminiche, antipruriginose, calmanti, sedative, ipotensive e flebotoniche.

Il camazulene e i terpeni contenuti nell’olio essenziale hanno un’azione modulante nella risposta immunitaria del corpo in caso di attacco (infiammazione) e aiutano a calmare le sensazioni di calore e rossore che ne possono risultare.

Il camazulene inoltre ha proprietà antiallergiche: attenua le reazioni allergiche (ovvero secrezioni nasali, starnuti e prurito oculare), riducendo la frequenza e l’intensità degli attacchi d’allergia.

I sesquiterpeni hanno un’azione rilassante sul sistema nervoso, placano l’ansia, conciliano il sonno, e aiutano ad abbassare la pressione sanguigna.

L’olio essenziale di Tanaceto combatte anche il prurito grazie alla sua azione antistaminica, facilita la circolazione sanguigna e tonifica le pareti venose.

Come utilizzarlo

Contro l’orticaria e l’eczema è possibile diluire 2 gocce di olio essenziale in 2 gocce di olio vegetale (jojoba, mandorle) e applicare sulla zona irritata, 3 volte al giorno fino a quando i sintomi scompaiono.

In caso di allergia al polline bisogna diluire 1 goccia di olio essenziale in 4 gocce di olio vegetale (jojoba, mandorle) e applicare sugli avambracci, 2 volte al giorno per 7-10 giorni.

Controindicazioni

L’olio essenziale di Tanaceto è vietato per le donne in gravidanza o allattamento e per i bambini sotto i 6 anni.

Essendo irritante per la pelle e le vie respiratorie, prima di applicarlo sulla cute si consiglia di testarlo per evitare qualche reazione allergica e diluirlo in un olio vegetale in una concentrazione del 20%.

Il camazulene contenuto in quest’olio essenziale, agendo sull’asse ipofisi-ovaio, può causare l’accorciamento del ciclo mestruale. Quest’olio essenziale è vietato nel caso di tumori ormonodipendenti (seno, prostata, utero, etc.).

Come tutti gli oli essenziali, prima dell’utilizzo moderato è consigliabile rivolgersi al proprio medico di base o ad un farmacista al momento dell’acquisto.

Olio essenziale di Origano: quali sono le proprietà e come usarlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *