Input your search keywords and press Enter.

Incenso, sceglilo per profumare e purificare la tua casa

Incenso, usa solo il migliore

Scegli di purificare e profumare la tua casa in modo naturale con l’incenso, ma sceglilo bene per la tua sicurezza

Ambienti profumati, ecco come fare

Conosciuto e usato dai Greci per invocare il favore degli dei, imprescindibile per i sacrifici dei Romani, indispensabile per i rituali indiani, l’incenso è da sempre un amico delle grandi civiltà e delle diverse manifestazioni religiose e spirituali.

L’incenso, grazie alle sue mille profumazioni, aiuta a meditare, a concentrarsi profondamente, ad allontanare le energie negative, a purificare gli ambienti e a risvegliare memorie sopite da tempo. E’ inoltre un ottimo modo per eliminare i cattivi odori di cucina o di fumo dagli ambienti ed è perfetto anche per i grandi spazi.

In commercio se ne trovano di tutti i tipi, bastoncini, coni, granuli e polvere, ma dopo attenti studi e valutazioni, solo pochi sono stati dichiarati idonei: infatti, la combustione della resina non è benefica per la salute e l’uso di alcuni incensi è decisamente poco raccomandabile se non addirittura dannoso.

La scelta dell’incenso al momento dell’acquisto è fondamentale e riconoscere quelli sicuri è importante. Ecco quindi quali sono le regole principali da seguire:

  • per purificare gli ambienti scegliere il Palo Santo, ricavato dall’omonimo albero
  • scegliere coni, resine e grani al posto dei classici bastoncini
  • prestare attenzione alle profumazioni, meglio quelle ottenute dagli oli essenziali naturali
  • scegliere incensi che siano a base di polveri di origine vegetale
  • comprare incensi fatti di bamboo essiccato
  • controllare l’origine e la provenienza delle polveri

Ma come usare l’incenso in casa? Bisogna accenderlo solamente in stanze con un sufficiente ricircolo di aria e lontano dalla portata dei bambini. Attenzione poi a non inalarne direttamente i fumi perché possono irritare e danneggiare le mucose, specialmente in soggetti predisposti.

E non dimenticare gli oli essenziali, scegli quelli più adatti per ogni ambiente di casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *