Input your search keywords and press Enter.

Il sale: quali sono i benefici e come viene usato per garantire uno stile di vita sano

Il sale in eccesso causa malattie, ma se usato in modo accurato è un ottimo alleato per il nostro organismo e per la nostra pelle

Il sale è un composto chimico elettricamente neutro costituito dall’insieme di più ioni (anioni e cationi), in genere disposti all’interno di un reticolo cristallino, uniti da un legame ionico di ionicità più o meno elevata. Essendo costituiti da ioni, i sali sono “composti ionici” e possono essere organici o inorganici, semplici o complessi, binari o ternari, costituiti da un diverso numero di elementi chimici.

A seconda della loro composizione, i sali presentano caratteristiche esteriori variabili e diverse, come il colore, l’odore, il sapore e la trasparenza. I due elementi di un sale binario, come ad esempio il cloruro di sodio, possono essere ottenuti per elettrolisi del sale fuso, e ciò che comunemente viene chiamato sale o sale da cucina è in realtà uno dei tanti sali possibili, cioè il cloruro di sodio (NaCl).

Benefici e utilizzi del sale

Il cloruro di sodio, ovvero il comune sale da cucina, è un conduttore non solo di elettricità ma anche di trasmissione neurologica, infatti è fondamentale per lo svolgersi di meccanismi fisiologici vitali come la trasmissione degli impulsi nervosi, lo scambio dei liquidi e la regolazione della pressione.

Il sale se usato in maniera eccessiva può causare ritenzione idrica e ipertensione, infatti se si consumano più di 5 grammi di sale al giorno possono nascere malattie come ictus, problemi ai reni e disturbi cardiaci, ma è importante sapere che se viene usato in modo accurato può essere anche un ottimo alleato per il nostro organismo e per la nostra pelle. Infatti in cucina è necessario utilizzarlo con moderazione ma sul nostro corpo, grazie alle sue proprietà terapeutiche, può essere usato anche come antibatterico, antinfiammatorio, rilassante e anche drenante, infatti aiuta a liberarci dai liquidi in eccesso.

Aiuta stomaco e intestino

Il sale marino ad esempio, meglio se integrale, aiuta lo stomaco infatti ha un effetto lassativo stimolando la produzione di succhi gastrici favorendo così la digestione, aiutando in questo modo anche l’intestino a funzionare meglio prevenendo la stitichezza. Per dare a stomaco e intestino la giusta funzionalità e per rinforzare le difese immunitarie, è consigliabile bere per un mese, prima di andare a letto, un bicchiere di acqua tiepida con un cucchiaino di sale marino integrale.

Libera le vie respiratorie

Con il sale si trae beneficio anche per la funzionalità delle vie respiratorie, infatti chi ha problemi ha bisogno di trascorrere molto tempo al mare, sia durante le vacanze estive che in altre stagioni in cui si possono fare semplici passeggiate sulla spiaggia, perchè l’aria marina che è ricca di iodio può liberare e prevenire i bronchi da infiammazioni.

Possiamo usufruire dei benefici del sale anche da casa propria grazie ai dei suffumigi, semplicemente versando un cucchiaio di sale marino in un recipiente di acqua calda e respirarne i vapori.

Fondamentale per le ossa

Il sale marino è molto importante per la salute delle ossa e aiuta a prevenire l’osteoporosi, perchè buona parte del sale che il nostro corpo immagazzina va nelle ossa aiutandole a rimanere forti.

Funziona come antidolorifico

Il sale, se usato caldo, aiuta a ridurre dolori muscolari, dolori alla cervicale, torcicollo, reumatismi, contratture, distorsioni e mal di schiena. In questi casi può essere usato riscaldando due chili di sale marino grosso, inserendolo in un sacchetto di tela o di lino e poggiandolo sulla zona dolorante, così il calore che il sale rilascia lentamente allevia il dolore e distende i muscoli.

Benefico per pressione alta, colesterolo e diabete

Se viene usato nelle giuste dosi, il sale marino è ideale per regolare la pressione del sangue e i livelli di colesterolo regolando anche i battiti del cuore. Inoltre è fondamentale anche per chi è diabetico, perchè mantiene stabili i livelli di zuccheri nel sangue.

Diminuisce il gonfiore alle gambe

Un ottimo rimedio naturale per sgonfiare e drenare le gambe è fare un nel bagno con acqua e sale: per prepararlo bisogno versare quattro chili di sale marino grosso in acqua calda e restarne immersi per almeno mezz’ora. Questo efficace rimedio si può utilizzare anche due volte a settimana, ed è utilizzabili anche per eliminare la ritenzione idrica e la stanchezza.

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *