Input your search keywords and press Enter.

Gli oli vegetali: quali e quanti sono

Scopri quali sono gli oli vegetali più adatti alle varie preparazioni cosmetiche fai da te

Non tutti gli oli vegetali sono uguali, scopri quali sono i principali e come utilizzarli al meglio a seconda del risultato che si vuole ottenere nella preparazione

Trova l’olio più adatto alla tua ricetta cosmetica!

Gli oli vegetali, così come le piante e i frutti da cui derivano, hanno caratteristiche molto diverse tra loro, e non si possono utilizzare indistintamente, ma occorre scegliere quello più adatto in base alla ricetta che si vuole preparare.

Gli oli vegetali non sono gli oli essenziali, ma sono ottenuti dalle parti più grasse di piante e frutti e solitamente sono costituiti da acidi grassi, cere e vitamine liposolubili, e a differenza degli oli essenziali non evaporano a contatto con l’aria ma a lungo andare rischiano di irrancidire e perdere tutte le loro proprietà terapeutiche.

I tipi di oli vegetali che si possono trovare in commercio sono moltissimi, alcuni molto rari e molto costosi, altri facilmente reperibili anche sugli scaffali dei supermercati. Ecco un breve elenco dei più diffusi e utili per le preparazioni cosmetiche:

  • Olio di Argan: idratante e stimolante per le cellule
  • Olio di Arachide: utile per unguenti ed emulsioni
  • Olio di Avocado: riepitelizzante e ricco di vitamine
  • Olio Buriti: utile per assorbire gli UV
  • Olio di Canapa: antirughe elasticizzante per la pelle
  • Olio Caprilico (olio di cocco frazionato): idrata senza ungere
  • Olio di Cocco: idratante ed emolliente per pelle e capelli
  • Olio di Cotone: lenitivo e curativo per pelli secche
  • Olio di Crusca di Riso: anti invecchiamento fa da barriera contro gli agenti esterni
  • Olio di Girasole: lisciante non comedogenico
  • Olio di Jojoba: rivitalizza la pelle
  • Olio di Lino: ricco di vitamina Fmigliora la permeabilità della pelle
  • Olio di Mandorle: riequilibra il film idrolipidico della pelle
  • Olio Monoi: protegge olio e capelli dai danni del sole (non dagli UV)
  • Olio di Neem: antibatterico naturale
  • Olio di Oliva: ricco di vitamina E e polifenoli combatte l’invecchiamento cutaneo
  • Olio di Ricino: perfetto per sciogliere i pigmenti in polvere
  • Olio di Rosa Mosqueta: rigenera le cellule e aiuta ad eliminare cicatrici e smagliature
  • Olio di Vinaccioli: ricco di polifenoli aiuta a rinforzare i capillari

Ovviamente non occorre acquistarli tutti per preparare le proprie ricette, ma si possono scegliere in base alle esigenze e alle caratteristiche della propria pelle.

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *