Input your search keywords and press Enter.

La farina di amaranto, un vero superfood da portare in tavola

Scopri la farina di amaranto, usata fin dall’antichità e oggi riscoperta sulle tavole di tutto il mondo

Ecco la farina di amaranto, una farina derivata dai semi di uno pseudo cereale ricchissima di nutrienti che fanno bene all’organismo e perfetta anche per le diete gluten free

Prova subito la farina di amaranto!

Pur non essendo un cerale vero e proprio l’amaranto può essere trattato come tale e dai suoi fiori si possono ricavare semi minuscoli perfetti per tantissime ricette in cucina.

L’amaranto proviene dal Sud America ed era conosciuto e utilizzato già tra le popolazioni Azteche che ne avevano scoperto le grandi proprietà nutrizionali. E’ composto per lo più da fibre e carboidrati, ma contiene una quantità di calcio e ferro molto più elevata rispetto ai cereali più conosciuti.

La farina di amaranto, essendo un prodotto esclusivamente integrale, conserva tutte le caratteristiche proprie del seme e per questo è perfetta nell’alimentazione fin dallo svezzamento. Inoltre, non contiene glutine e può essere inserita anche all’interno di diete per celiaci.

Questa farina, tuttavia, non può essere utilizzata pura per la panificazione, perché proprio l’assenza di glutine inibisce la lievitazione. Esistono però tantissime altre ricette in cui inserirla in percentuale insieme ad altre farine. E’una farina ottima in abbinamento alla farina di riso, alla farina di quinoa, all’amido di tapioca e alla fecola di patate, che donano compattezza e struttura, e risulta perfetta negli impasti dagli aromi forti, come quelli con spezie, cioccolato e frutta a guscio.

Poiché non è un prodotto finito facilmente reperibile è possibile macinare in casa i semi di amaranto e creare la propria farina al bisogno. Si possono tostare o frullare al naturale in base ai propri gusti usando un semplice frullatore con lame in acciaio.

E se stai cercando altre farine alternative da inserire nella tua cucina prova anche la farina di castagne, un delizioso sostituto tutto da scoprire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *