Input your search keywords and press Enter.

Purifica la tua pelle con il detergente naturale per il viso fatto in casa

 Prepara in casa il tuo detergente viso naturale privo di tensioattivi chimici per una pelle liscia e luminosa

Purifica la pelle in modo efficace e non aggressivo con il tuo detergente viso naturale fatto solo con ingredienti ecobio adatti anche per le pelli più sensibili

Scopri subito la ricetta e prepara il tuo detergente!

Hai sempre sognato una pelle liscia, morbida e senza impurità ma non vuoi usare prodotti chimici? Ecco la soluzione perfetta per te: il detergente viso fatto in casa solo con ingredienti naturali!

Ecco gli ingredienti di cui hai bisogno:

  • 5 gr di farina di mandorle
  • 25 gr di argilla bianca
  • 8 gr di glicerina vegetale
  • 10 gr di acqua distillata
  • 2 gocce olio essenziale di camomilla
  • 5 gocce di olio essenziale alla lavanda
  • fiori secchi di lavanda sbriciolati (a piacere)

Preparare questa ricetta è davvero facile, si inizia mescolando l’acqua e la glicerina poi si aggiungono la farina di mandorle e l’argilla bianca. Dopo aver amalgamato il tutto si procede aggiungendo gli oli essenziali e a piacere i fiori di lavanda.

Si conserva per circa una settimana in un contenitore ben chiuso. Se si desidera una durata più lunga si possono aggiungere dei conservanti naturali (reperibili anche online) nella quantità indicata sulla confezione.

Questo detergente ha un’azione levigante e purificante grazie alla presenza della farina di mandorle e dell’argilla bianca, ma allo stesso tempo è molto delicato e quindi adatto anche a pelli sensibili. La presenza della glicerina, inoltre, evita di seccare la pelle e la lascia morbida e idratata e lo rende perfetto anche per l’utilizzo quotidiano. I fiori di lavanda, invece, se aggiunti, levigano la pelle e profumano gradevolmente il composto.

E se vuoi continuare a prenderti cura del tuo corpo in maniera naturale prova anche la ricetta del deodorante in crema fatto in casa adatto per tutti i tipi di pelle!

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *