Input your search keywords and press Enter.

Scopri la bardana, l’erba da mangiare che fa bene anche alla pelle

Alla scoperta della bardana, l’erba edibile che fa bene a tutto il corpo dentro e fuori dalla cucina

Raccogli e prova la bardana, sia in cucina che come rimedio erboristico per curare e contrastare tanti piccoli fastidi dell’organismo

Scopri tutte le proprietà della bardana

Scegli la natura per prenderti cura di te stesso. Dalla cucina all’erboristeria prova la bardana, la pianta spontanea che fa bene a tutto il corpo.

La bardana è una pianta erbacea molto diffusa in tutta l’Italia e si riconosce dai lunghi steli legnosi e dai fiori color porpora contornati da piccole spine uncinate. E’ una pianta infestante e si trova facilmente sia nelle zone pianeggianti che in montagna.

Si può raccogliere lungo le strade e utilizzare in diversi modi: la radice, raccolta quando e’ ancora tenera, e’ ottima tagliata a rondelle e saltata in padella. Si può lessare e si sposa bene con legumi e cereali. Radici e foglie una volta bollite si possono gustare semplicemente condite con olio e limone.

Ma la bardana non è solamente un contorno gustoso, possiede infatti moltissime proprietà utili in erboristeria.

Ecco le principali qualità che la rendono così utile e ricercata:

  • Contrasta l’acne e le dermatiti
  • Combatte la forfora
  • Depura il fegato
  • Abbassa il colesterolo
  • Favorisce l’eliminazione delle tossine del sangue

La radice di questa pianta contiene lignanivitamine del gruppo B, amminoacidi, oligoelementi, tannini e resine; ma soprattutto è costituita da inulina, che svolge un’azione drenante e purificante del sangue.

Per l’impiego erboristico si utilizza principalmente sotto forma di decotto o tintura madre, mentre le foglie fresche applicate sulla pelle calmano il dolore e leniscono gli arrossamenti causati da punture di insetti.

E se vuoi saperne di più sulle piante che fanno bene al corpo scopri anche tutto ciò che c’è da sapere sull’alloro e come usarlo per beneficiare di tutte le sue qualità benefiche.

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *