Input your search keywords and press Enter.

Agrumi nei prodotti cosmetici, ecco perché sono così utili

Agrumi nella formulazione cosmetica, tutte le proprietà e gli utilizzi principali

Scegli il benessere naturale per la tua pelle e per i capelli, scopri tutte le qualità benefiche degli agrumi e come li utilizzano le principali case cosmetiche

Elementi naturali nei cosmetici, a cosa servono

La frutta è da sempre una delle principali componenti della cosmesi naturale. Si tratta di prodotti ricchissimi di vitamine e minerali che fanno bene alla pelle e ai capelli. Proprio per questo anche le grandi case cosmetiche la utilizzano per la formulazione di prodotti di bellezza.

Tra i principali frutti che si usano in cosmetica ci sono gli agrumi. Limoni, arance e mandarini vengono lavorati e da essi si ricavano attivi preziosi utili per preparare creme, lozioni e detergenti. L’elemento più utile che contengono è sicuramente la vitamina C, o acido ascorbico. E’ uno dei tanti acidi della frutta che agisce sulla pelle combattendo i radicali liberi e i segni del tempo. Ma c’è di più, infatti, questa vitamina possiede anche qualità schiarenti che rendono la pelle più luminosa ed eliminano le macchie dovute all’età.

La scorza degli agrumi contiene invece oli aromatici e sostanze benefiche che hanno una potente azione astringente sui pori della pelle grassa e acneica, mentre gli estratti di agrumi la rendono più morbida ed elastica rispettandone il naturale equilibrio fisiologico. Anche il succo non viene sprecato: svolge un’azione riequilibrante sui capelli, ed è infatti ideale da applicare dopo lo shampoo per chiudere le squame.

Come tutti gli elementi naturali, però, anche gli agrumi hanno delle controindicazioni. Se usati per la formulazione di prodotti per il viso, infatti, possono causare una leggera ipersensibilità alla luce e quindi è bene non esporsi al sole subito dopo l’applicazione.

Ma questo non è l’unico elemento naturale utile all’organismo. Scopri tutte le qualità dell’olio di macadamia e come usarlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *