Input your search keywords and press Enter.

Acido citrico, cos’è e come si usa per le pulizie domestiche

Scopri le proprietà dell’acido citrico, utile in casa per pulizie e rimedi naturali ecologici

Quali sono le caratteristiche che rendono l’acido citrico un ottimo sostituto di prodotti chimici per la pulizia della casa e del bucato e come si usa nella vita quotidiana

Dai una svolta green alle tue pulizie con l’acido citrico

L’acido citrico è un composto presente in natura negli agrumi e in altri vegetali. Una volta estratto viene cristallizzato e venduto sotto forma di polvere o granuli per le pulizie domestiche. Si può acquistare online ma anche in farmacia, erboristeria o negozi di bricolage e va conservato ben chiuso al riparo dall’umidità. Per assicurarsi di acquistare il prodotto giusto occorre controllare che nell’INCI (l’etichetta sul retro della confezione) sia presente solamente la dicitura Citric Acid.

In commercio ne esistono tre tipi: anidro (puro al 100%), monoidratato (puro al 90% + 10% acqua) e tetraidrato (puro al 60% +40% acqua). Nell’industria alimentare e chimica viene comunemente indicato in etichetta con la sigla E330.

Il PH acido dell’acido citrico lo rende perfetto per tutte quelle pulizie che necessitano un’azione disincrostante contro il calcare e i grassi. Va utilizzato in diluizione con acqua (utilizzando sempre i guanti) per evitare macchie e rovinare le superfici, ed è efficace anche in lavatrice al posto dell’ammorbidente. E’ importante però che non vada mai a contatto puro con i tessuti perché potrebbe corrodere la stoffa.

Ma quali sono i vantaggi dell’uso casalingo dell’acido citrico? Innanzitutto è meno inquinante dei prodotti chimici in vendita ma anche dell’aceto, comunemente utilizzato per le stesse funzioni, in più non ha alcun odore e può essere usato come base per moltissimi rimedi.

E per chi vuole cimentarsi in qualche preparazione più complessa ecco comparire il citrico anche nelle formule per creare il sapone in casa. La presenza dell’acido, infatti, evita irrancidimento e rende le saponette più dure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *