Input your search keywords and press Enter.

Vitamina D: 8 sintomi insospettabili che indicano una carenza

Scopri quali sono gli 8 possibili sintomi che indicano al nostro corpo che siamo carenti di Vitamina D

A differenza dell’estate, in autunno e inverno è più facile avere carenze di Vitamina D, perchè siamo meno esposti al sole e questo è uno dei rischi più seri, con possibili conseguenze per la salute.

La Vitamina D rappresenta un gruppo di pro-ormoni liposolubili (sostanze precursori degli ormoni solubili nei lipidi) costituito da 5 vitamine: D1, D2, D3, D4 e D5. Essa è un regolatore del metabolismo del calcio e serve quindi nella calcificazione delle ossa. Inoltre aiuta a mantenere i livelli di calcio e fosforo nel sangue nella norma.

Cosa succede al corpo quando si ha una carenza di Vitamina D? la naturopata Simona Vignali spiega, tramite il suo canale Youtube, quali sono gli 8 sintomi insospettabili che indicano una carenza di questa importantissima vitamina.

Chi è Simona Vignali e cosa fa

Simona Vignali è un’esperta di stili di vita naturali, alimentazione sana e crescita personale, e formatrice e consulente di Salute naturale e Ayurveda. Possiede un canale Youtube, fondato nel 2009, in cui condivide consigli, trucchi, segreti su rimedi naturali per stare bene, come usare i cibi, le ricette preferite, i veri segreti della cosmesi naturale eco-bio, la sua vita e il suo pensiero con vlog, routine e molto altro.

8 sintomi che indicano una carenza di Vitamina D

Ecco nello specifico, secondo Simona Vignali, quali sono i possibili sintomi di carenza di Vitamina D:

  • Stanchezza e debolezza
  • Sudorazione della testa
  • Caduta eccessiva dei capelli
  • Ansia e depressione
  • Dolori alle ossa
  • Osteopenia
  • Guarigione delle ferite
  • Difese immunitarie

Cosa bisogna fare per combattere i sintomi sopra elencati e la carenza di Vitamina D? oltre all’uso di integratori specifici, la Vitamina D si può assumere naturalmente esponendosi maggiormente alla luce del sole ed integrando nella propria alimentazione il pesce e gli oli che contiene (salmone, pesce spada, sogliola, anguilla, carpa, dentice, sgombro, trota, sardine, tonno, pesce persico e storione).

Inoltre ci sono anche altri alimenti che la contengono: uova, latte vaccino e latte vegetale come quello di soia, di riso e di mandorla, funghi secchi, fegato e grassi animali, e cereali tipo corn flakes.

Per avere la certezza che il nostro corpo è carente di Vitamina D, è sempre consigliabile di fare le analisi del sangue e di chiedere un parere al proprio medico di base.

Se ti piacciono i rimedi naturali e vuoi conoscere altri consigli di Simona Vignali per la cura del tuo corpo, iscriviti al suo canale Youtube!

Qui in basso puoi guardare il video completo di Simona Vignali

Rimedio naturale anti caduta per capelli fragili, spenti e opachi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *