Input your search keywords and press Enter.

Termoprotettore fai da te, la ricetta per capelli morbidi e protetti

Capelli lisci o ricci senza danni con il termoprotettore homemade

Realizza in pochi minuti un termoprotettore da applicare sui capelli prima dell’utilizzo di piastra e phon ideale per proteggere la tua chioma durante la piega

Capelli sani a prova di calore, ecco come salvare la tua chioma!

L’uso di piastra, arricciacapelli e phon è sempre più diffuso per realizzare acconciature d’effetto sia dai parrucchieri che a casa. Ma non tutti i tipi di capelli sono capaci di resistere a questo tipo di stress quotidiano, e finiscono per spezzarsi e indebolirsi. Ma un rimedio c’è: prepara in pochi minuti il tuo termoprotettore homemade che difende i capelli dal calore!

In commercio esistono tantissimi prodotti di questo genere, ma è molto difficile trovarne di naturali e senza ingredienti chimici. Ecco quindi come preparare un termoprotettore fai da te facilissimo.

Ingredienti necessari per questa ricetta cosmetica:

  • 250 ml di acqua
  • 2 cucchiai di olio leggero (cocco, capryl, jojoba)
  • 2 cucchiai di balsamo homemade
  • succo di 1/2 limone
  • 8 gocce di olio essenziale di rosmarino
  • 5 gocce di olio essenziale a scelta per profumare (facoltativo)

Preparare il termoprotettore è davvero facile. Basta scaldare tutti gli ingredienti in un pentolino e far bollire il composto per circa 15 minuti.

Una volta pronto va lasciato raffreddare e filtrato prima di essere trasferito in un contenitore spray. Si conserva per qualche settimana al riparo dalla luce e dal calore. Non va conservato in frigorifero.

Si utilizza prima della piega sui capelli umidi o asciutti ed è perfetto per l’uso quotidiano grazie alla presenza di soli ingredienti naturali. L’azione acidificante del succo di limone aiuta a chiudere le squame del capello rendendolo meno vulnerabile al calore, il balsamo districa e l’olio leggero crea una sorta di film protettivo che fa scorrere meglio la piastra e protegge le ciocche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *