Input your search keywords and press Enter.

Tempeh, la carne di soia ideale per arricchire l’alimentazione

Sostituisci la carne con le proteine vegetali: il tempeh

Scopri come arricchire la tua dieta in modo equilibrato con il tempeh, un sostituto vegetale della carne ricchissimo di nutrienti

Benessere in tavola, gli alimenti da scegliere

Il tempeh è un alimento originario del Sud-Est asiatico ed è assai diffuso in Indonesia. Si tratta di un cibo ottenuto dalla fermentazione dei fagioli gialli di soia, molto digeribile e ricco di nutrienti. I fagioli di soia vengono lessati parzialmente, poi si aggiunge dell’aceto e infine il fermento che trasforma i legumi in questo gustoso alimento. Grazie a questa particolare lavorazione il tempeh non provoca gonfiori intestinali, come invece accade spesso con i legumi.

Il suo sapore è consistente e corposo al palato, e ricorda il gusto dei funghi e delle noci. Anche per questo viene considerato un ottimo sostituto della carne.

E’ un alimento che favorisce la funzionalità gastrointestinale grazie alla fermentazione e alla grande quantità di fibre, inoltre la presenza di Omega 3 e fitosteroli, rendono il tempeh un alimento capace di contrastare il colesterolo cattivo e svolgere un’azione antinfiammatoria. Infine, questo gustoso alimento ha un indice glicemico basso che non crea picchi di insulina aiutando la funzionalità cardiaca e cardiovascolare. E’ un alimento indicato per tutti, vegani o no, ma è perfetto specialmente per chi soffre di diabete perché contribuisce a mantenere sotto controllo il livello degli zuccheri.

Il tempeh si consuma proprio come se fosse carne, accompagnato da verdure di contorno e spezie. Si può mangiare solo cotto, e si può marinare con spezie, limone o erbe prima della cottura. Volendo è anche possibile sbollentarlo per pochi minuti e condirlo a piacere con salsa di soia o tahin.

Quando si acquista il tempeh è sempre meglio sceglierne un tipo dal colore bianco, anche con macchie nere o grigie, ma mai rosa, gialle o blu poiché questa colorazione indica che il prodotto è eccessivamente fermentato. La superficie si deve presentare asciutta e dall’aroma di funghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *