Input your search keywords and press Enter.

Tatuaggi sicuri, ecco le norme per gli inchiostri cosmetici

Scegli i tuoi tatuaggi in sicurezza, ecco le normative di vendita e composizione degli inchiostri cosmetici

Non rinunciare ai tatuaggi che hai sempre desiderato, ma scegli la sicurezza di inchiostri certificati e sicuri per la pelle per evitare danni irreversibili

Inchiostri cosmetici sicuri, ecco le regole

La scelta di fare un tatuaggio non è solo una questione estetica. Esistono tantissimi effetti collaterali anche gravi legati agli inchiostri utilizzati per la colorazione della pelle, ecco perché conoscere le normative che ne regolano la vendita e la composizione.

In Italia non esiste una legge precisa che riguardi la composizione dei pigmenti, ma ci sono comunque dei riferimenti legati alle sostanze nocive vietate e all’etichettatura per la vendita.

A livello Europeo è stata redatta la Risoluzione ResAP (2008) del 20 febbraio 2008 che indica i requisiti e i criteri per la valutazione della sicurezza dei tatuaggi e del trucco permanente.

La risoluzione regolamenta diversi aspetti:

  • etichettatura dei prodotti usati per i tatuaggi e per il trucco permanente (nome ed indirizzo del produttore, data di scadenza, indicazioni d’uso, numero di lotto e inci)
  • composizione e lista degli ingredienti vietati
  • rischi delle sostanze impiegate nella composizione degli inchiostri
  • condizioni igieniche necessarie per la pratica del tatuaggio e del trucco permanente
  • regole di conservazione dei prodotti utilizzati per garantirne la sterilità
  • obbligo di divulgazione dei rischi sulla salute che i tatuaggi e il trucco permanente possono comportare

La normativa prevede inoltre una lista delle sostanze vietate negli inchiostri perché considerate carcinogene o sensibilizzanti e un elenco di restrizioni per altri componenti. Consulta il testo integrale della ResAP (2008) per conoscere tutti i dettagli e l’elenco completo.

E se hai una pelle particolarmente sensibile non dimenticare di controllare anche i prodotti per l’igiene quotidiana e i materiali che compongono piercing e gioielli. Scopri la certificazione Nikel Tested e le regole per i prodotti in commercio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *