Input your search keywords and press Enter.

Tappetini per agopressione, a cosa servono e come si usano

Agopressione, serve davvero?

Massaggi benefici per tutto il corpo con i tappetini per l’agopressione, ecco come usarli al meglio in casa

Tappetini massaggianti, ecco cosa sono

I tappetini chiodati, o tappetini per agopressione, sono del tutto simili ad una stuoia. Sdraiandosi sul materassino, i chiodi, realizzati in materiale certificato e anallergico, iniziano a premere delicatamente sul corpo. La distribuzione uniforme del peso sulle micro punte evita ferite, dolori e sovraccarichi.

È possibile utilizzare i tappetini in ogni momento della giornata, per tutto il tempo che si vuole e in ogni condizione. L’utilizzo costante consente di rilassare tutte le membra e risolvere tensioni muscolari. E’ sufficiente sostarvi anche solo per qualche minuto.

Inizialmente, i chiodi, smussati e quindi non in grado di lacerare la pelle, potrebbero arrecare un leggero fastidio, ma col passare dei minuti la sensazione di disagio lascia il posto ad una generale sensazione di benessere e relax.

I maggiori benefici per il corpo sono diversi:

  • rilassa il corpo e la mente in maniera naturale e profonda
  • ossigena la pelle e i tessuti
  • stimola il sistema neuromuscolare e apporta benefici a tutti i muscoli del corpo
  • risolve le tensioni muscolari, spesso responsabili di disturbi quali mal di testa, emicranie, cervicalgie, sciatalgie e lombalgie
  • può fungere da analgesico, soprattutto se usato in maniera regolare e per più di 30 minuti al giorno
  • regola il metabolismo basale
  • favorisce il rilascio di ossitocina
  • regolarizza la temperatura corporea, la pressione sanguigna e le difese immunitarie
  • migliora la circolazione sanguigna
  • migliora la circolazione linfatica superficiale
  • contribuisce al naturale processo di smaltimento delle tossine
  • diminuisce i livelli di ansia e stress
  • regola il ciclo sonno veglia
  • riduce nausea e vomito correlati alla chemioterapia

L’uso di tappetini per agopressione non ha alcun effetto collaterale grave. In ogni caso se ne sconsiglia l’uso a chi ha problemi cutanei, a chi soffre di fragilità capillare, a chi è affetto da disturbi cardiocircolatori e alle donne in gravidanza. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *