Input your search keywords and press Enter.

Talco nei cosmetici, cos’è e come si usa per le formule fai da te

Come si usa e a cosa serve il talco nei cosmetici, scoprilo subito e prepara le tue formule homemade

Scegli di preparare in casa solamente prodotti naturali per la tua bellezza e scopri come utilizzare il talco in tanti tipi di cosmetici diversi

Qualità e caratteristiche del talco, scoprile tutte

Il talco è un sale inorganico, costituito principalmente da silicato di magnesio e silicato di alluminio. Si presenta sotto forma di polvere bianco-grigiastra insolubile in acqua.

Le proprietà più conosciute sono quelle lubrificanti e la capacità di assorbimento dell’umidità e degli oli. Migliora l’aspetto e la texture dei prodotti in cui viene utilizzato, e permette scorrevolezza ed aderenza allo stesso tempo.

Viene utilizzato principalmente per la formulazione casalinga e non di prodotti cosmetici come le polveri aspersorie in cui viene impiegato fino al 95% del totale sul prodotto finito.

Se utilizzato in composti a base di polveri permette di ottenere una pelle liscia e setosa, rendendola meno grassa e piacevole al tatto. In più, grazie alla sua elevata trasparenza e alla capacità di dispersione dei pigmenti è impiegato anche in cosmesi per la preparazione di ciprie, ombretti e fondotinta. La spiccata aderenza che lo caratterizza, infatti, permette al make up di fissarsi senza scolorire dopo l’applicazione.

Conosciuto da decenni per la cura e il benessere della pelle dei bambini è perfetto come coccola dopo il bagnetto ma senza eccessi. Il talco, infatti, viene considerato un ingrediente sicuro se utilizzato nelle giuste quantità. Un uso eccessivo potrebbe causare l’occlusione dei pori impedendo la naturale traspirazione. Per chi ha la pelle molto grassa, quindi, si consiglia di non eccedere nell’utilizzo per assorbire il sebo in eccesso senza soffocare la pelle.

E per chi preferisce utilizzare prodotti ancora più naturali invece è perfetto l’amido di riso, un vero alleato della pelle perfetto da utilizzare in tantissime formulazioni!

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *