Input your search keywords and press Enter.

SOS cistite: combattila con l’olio essenziale di Ginepro

Combatti questi fastidiosa infiammazione con gli oli essenziali di Ginepro

La cistite è un’infiammazione che interessa la vescica e l’uretra, le cause possono essere diverse, come una cattiva igiene, l’utilizzo di indumenti sintetici o l’uso di mezzi e servizi pubblici non proprio puliti, i sintomi sono estremamente fastidiosi ed è un disturbo che si presenta maggiormente alle donne, grazie agli oli essenziali di Ginepro puoi alleviare i fastidi e combattere l’infiammazione.

Scopri come utilizzare gli oli di Ginepro

Il Ginepro è una pianta solare e vitale considerata, sin dai tempi antichi, capace di sconfiggere il male, grazie alla sua azione batteriostatica e antisettica un tempo veniva utilizzata per ripulire le navi provenienti dalle zone colpite da epidemie.
Il Ginepro inoltre, grazie al suo aroma intenso e balsamico rinfresca i reni, rilassa la muscolatura che li sostiene e disinfetta l’intero apparato urinario. L’olio essenziale di ginepro riduce il calore corporeo e aiuta a ridurre i fenomeni infiammatori.

Per alleviare e combattere i fastidiosi sintomi delle cistiti, che aumentano soprattutto nel periodo estivo in conseguenza del caldo e degli alti livelli di umidità, basteranno pochissime azioni. Dopo aver riempito un catino o direttamente il bidet con acqua fresca, versa al suo interno 8 gocce di olio essenziale di Ginepro, rimani in immersione per circa 15-20 minuti e dopo risciacqua con acqua corrente.
Per dare all’olio un ulteriore potere, applica sul basso ventre, in corrispondenza della vescica, un cucchiaino di gel di aloe con 2 gocce di olio di Ginepro e massaggia delicatamente fino al completo assorbimento.
Potrai effettuare queste applicazioni la sera, prima di andare a letto, per 3-4 giorni di fila in presenza di una infiammazione, oppure circa una volta al mese per prevenire la comparsa di cistiti.

Scopri anche come curare i sintomi dell’ipertensione in maniera naturale grazie ai fiori di Ibisco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *