Input your search keywords and press Enter.

Addio cellulite con lo scrub tonificante al pompelmo

Elimina gli inestetismi della cellulite con uno scrub tonificante fai da te ideale per gambe e glutei

Prenditi cura del tuo corpo in modo naturale con prodotti homemade delicati e sicuri, come lo scrub tonificante al pompelmo che ti farà dimenticare gli inestetismi della cellulite

Scrub corpo tonificante, ecco come prepararlo

Prenditi cura della tua pelle anche d’inverno e sfoggia un fisico da urlo senza inestetismi della cellulite. Basta davvero poco per preparare uno scrub tonificante fai da te ideale per combattere cuscinetti e pelle a buccia d’arancia.

Ecco tutti gli ingredienti necessari per questa formula cosmetica:

  • 100 gr di zucchero di canna
  • 75 gr di olio di mango o jojoba
  • 1 cucchiaio di scorze di pompelmo essiccate
  • olio essenziale di pompelmo

Preparare questo scrub è facilissimo, per prima cosa occorre frullare le scorze di pompelmo essiccate. Bastano pochi colpi di mixer per ottenere una polvere grossolana simile ai granelli di zucchero. Dopo questo primo passaggio non resta che unire l’olio con le polveri e mescolare per bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Infine bisogna aggiungere l’olio essenziale di pompelmo, ne bastano una decina di gocce.

L’azione di questo scrub tonificante elimina le cellule morte e aiuta a far penetrare gli oli sotto la pelle idratandola a fondo. L’azione del pompelmo tonifica e profuma lo scrub rendendolo ancora più piacevole da utilizzare.

E’ consigliabile applicarlo sulla pelle circa una o due volte a settimana massaggiando delicatamente le zone più critiche come gambe, cosce e glutei.

Lo scrub si conserva in un barattolo chiuso ermeticamente per circa un mese, mentre se si desidera una durata più lunga è necessario aggiungere un conservante naturale al composto.

Ma questo non è l’unico trattamento di bellezza homemade dedicato alla tua pelle. Scopri subito come preparare il latte corpo alla cannella, una deliziosa coccola nutriente e idratante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *