Input your search keywords and press Enter.

Salviette umidificate fai da te, soluzione ecologica e naturale

Prepara le tue salviette umidificate in 5 minuti

Scopri quanto è semplice realizzare in casa le utilissime salviette umidificate, perfette per la detersione delle mani in casa e fuori

Igiene in casa e fuori, ecco cosa mettere in borsa

Hai mai pensato quanto siano comode ma allo stesso tempo inquinanti le salviette umidificate? Si tratta di tantissimi foglietti utilizzati e non riciclabili, che finiscono per forza in discarica.

Ma a tutto c’è un rimedio: ecco quindi come preparare delle salviette umidificate homemade per tutta la famiglia!

E’ molto più facile di quanto si creda, bastano pochissime materie prime, tutte facilissime da reperire. Serve un rotolo di carta da cucina che può essere bagnata (si trovano tranquillamente al supermercato), acqua calda, olio di cocco, sapone neutro per bebè e volendo qualche goccia di olio essenziale antisettico.

Per prima cosa bisogna dividere a metà il rotolo di carta da cucina, poi inserire una delle due parti in un vecchio contenitore per salviette oppure in un contenitore da cucina di forma adatta e versare all’interno il liquido così composto: 500 ml di acqua, un cucchiaio di olio di cocco, due cucchiai di sapone neutro e a piacere 10 gocce di olio essenziale. Bisogna versare lentamente il liquido finché tutto il rotolo non sarà ben bagnato, ma senza lasciare acqua in eccesso sul fondo. A questo punto le salviette sono pronte, si deve togliere il centro del rotolo di cartoncino e si inserisce il primo foglio partendo dal centro del rotolo nel foro del contenitore (in caso di contenitore casalingo bisogna forare il tappo con due taglietti a croce).

Le salviette ben chiuse si conservano esattamente come quelle comprate, sono perfette sia in casa che fuori e soprattutto non inquinano! Possono essere riciclate nella raccolta della carta o in quella dell’organico in base alle direttive del proprio comune.

Sono adatte alla detersione delle mani, del corpo ma non del viso o per il cambio del pannolino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *