Input your search keywords and press Enter.

Quinoa, il finto cereale ricchissimo di proteine vegetali

Salute in tavola, prova la quinoa

Scegli come nutrire il tuo corpo variando più possibile la tua dieta, prova a sostituire le proteine animali con la quinoa, un ottimo alleato della salute e del gusto

Proteine vegetali, ecco quali scegliere

Le proteine sono essenziali per il buon funzionamento del corpo umano, ma se fino a qualche anno fa la fonte proteica principale proveniva da alimenti di origine animale adesso si cerca di variare più possibile cercando anche fonti vegetali per soddisfare questo bisogno.

Tra gli alimenti di origine vegetale più ricchi di proteine c’è la quinoa, un finto cereale originario del Sud America.

Di questa pianta si possono consumare diverse parti: sia le foglie che i semi, ed è presente da millenni nelle diete locali delle zone in cui viene coltivata, specialmente in Perù. Ne esistono diverse varianti che differiscono per l’aspetto e il colore dei semi ma non per i valori nutrizionali.

Non si tratta di un vero e proprio cereale ma di una pianta erbacea ricca di amido anche se totalmente priva di glutine. Si può tuttavia cucinarla esattamente come se fosse un cereale, ricavandone anche della farina.

La caratteristica più importante della quinoa è rappresentata dall’alto contenuto proteico e calorico che la rendono un alimento particolarmente ricco a livello nutrizionale adatto quindi a tutte le età. E’ perfetta per gli adolescenti, gli sportivi, gli anziani e le donne in gravidanza. Inoltre è ricca di vitamineminerali (ferro e fosforo) e amminoacidi essenziali come la mietonina, utile per il metabolismo dell’insulina.

La quinoa si mangia ben cotta dopo averla sciacquata accuratamente per renderla più digeribile, mentre le foglie sono simili agli spinaci. Si può utilizzare lessata come sostituto di altri cereali come orzo, amaranto o riso per preparare primi piatti, zuppe, o per arricchire insalate fredde. Grazie alla’assenza di glutine è adatta anche ai celiaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *