Input your search keywords and press Enter.

Pane senza glutine? Prova due ricette alternative facilissime

Non rinunciare al gusto in tavola, prova due ricette golosissime per il tuo pane senza glutine

Dover utilizzare ingredienti adatti anche ai celiaci non rende la cucina meno gustosa: prova le ricette alternative per il pane senza glutine fatto in casa

Pane gluten free? Ecco come prepararlo

Spesso anche per i cuochi più esperti dover preparare pane senza glutine è una sfida piuttosto difficile. Esistono però alcune ricette di pane gluten free davvero golose e invitanti per soddisfare tutti i palati e non rinunciare al gusto.

Ecco quindi due ricette diverse ideali per tutte le occasioni e per tutti gli ospiti: il pane alle carote e il pane alle noci.

Per la prima ricetta, il pane alle carote servono i seguenti ingredienti:

  • 250 gr di farina di teff
  • 150 gr di farina di riso
  • 50 gr di fecola di patate
  • 200 ml di acqua
  • 2 carote grattugiate
  • 1 bustina di lievito naturale
  • 50 ml di olio di oliva
  • sale

Si comincia mescolando le polveri e le carote grattugiate in una planetaria con gancio a spirale (oppure a mano) e si aggiunge la bustina di lievito secco disperdendola completamente. Subito dopo si aggiunge l’olio e poco alla volta l’acqua, più ne assorbe più il pane viene morbido, ma bisogna prestare attenzione che l’impasto rimanga sempre compatto e liscio e non troppo appiccicoso.

Una volta ottenuta una bella palla morbida e liscia si lascia lievitare sulla placca del forno fino al raddoppio del volume e si cuoce a 180° per 50 minuti.

Per la seconda ricetta, il pane alle noci, invece, servono i seguenti ingredienti:

  • 200 gr di farina di riso
  • 125 gr di fecola di patate
  • 75 gr di farina di mais 
  • 350  ml di acqua
  • 1 bustina di lievito naturale
  • 150 gr di noci sbriciolate
  • sale

Come per l’altra ricetta si inizia mescolando le polveri e disperdendo il lievito, poi si aggiungono le noci e infine l’acqua a filo. E’ importante non mettere tutta l’acqua insieme per far assorbire all’impasto la giusta quantità di liquidi.

Anche per questa ricetta si forma una palla liscia e si lascia lievitare fino al raddoppio del volume. Una volta lievitata si cuoce a 200° per 45 minuti.

E se vuoi provare una ricetta di pane particolare e sorprendente usa la farina Enkir, un grano antico ideale anche per la panificazione moderna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *