Input your search keywords and press Enter.

Panch phoron, le 5 spezie bengalesi che arricchiscono secondi e verdure

Un tocco di Oriente in cucina: prova il panch phoron

Arricchisci le tue ricette con sapori speziati e un gusto tutto nuovo con il panch phoron, la miscela di spezie bengalesi perfetta per tantissimi piatti

Rendi unica la tua cucina, ecco le spezie per te

La miscela panch phoron, chiamata anche 5 Spezie Bengalesi, è il mix di spezie più famoso e conosciuto della cucina vegetariana dell’India del Nord.

Si tratta di una miscela formata da cinque importanti spezie: semi di fieno greco, semi di nigella (kalonji), semi di cumino, semi di senape nera e semi di finocchio in proporzione uguale. Esistono diverse varianti in cui a volte al posto dei semi di finocchio si usa l’anice, la senape selvatica al posto del cumino, il radhuni invece della senape e il cumino nero al posto della nigella, ma le proporzioni sono sempre uguali.

Si prepara semplicemente mescolando le spezie essiccate senza però macinarle. A differenza di tante altre miscele, come ad esempio il curry, infatti, non si presenta come polvere, ma tutte le erbe sono ben distinte nel mix. Di solito si frigge il panch phoron in olio finché i semi scoppiettano e sprigionano tutto il loro aroma, poi si aggiungono a verdure, carne, pesce o lenticchie per dare un intenso sapore dolce amaro alle pietanze. Ne basta un cucchiaio in una padella per aromatizzare i cibi in modo equilibrato.

Oltre al sapore, poi, è una ricetta ricchissima di elementi benefici per il corpo. La presenza del cumino stimola la funzionalità del pancreas, ed è ottima per la digestione. Il finocchio è ottimo per il sistema cardiovascolare e per la pressione. I semi di fieno greco, invece, sono benefici per stimolare la produzione di latte materno e per i diabetici. La nigella, infine, è considerata una cura miracolosa per moltissimi disturbi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *