Input your search keywords and press Enter.

Olio essenziale di guduchi, il nettare degli dei della medicina ayurvedica

Benessere naturale con l’olio essenziale di guduchi

Scegli il meglio per la tua anima e il corpo, scopri tutte le qualità benefiche dell’olio essenziale di guduchi

Curati naturalmente, ecco che prodotti scegliere

Il guduchi è una vigna erbacea che cresce in India, Birmania e Sri Lanka ed è utilizzata da secoli nella medicina ayurvedica per le sue innumerevoli proprietà medicinali. E’ conosciuta anche con il nome Tinospora cordifolia oppure con l’appellativo di nettare degli dei.

In Italia si trova per lo più sotto forma di olio essenziale e roll-on pronto all’uso cutaneo. Le parti della pianta da cui si estrae l’olio sono diverse: si usano infatti foglie, tronco e radici, tutte ricchissime di polifenoli e antiossidanti.

Si tratta di un olio che offre un aiuto naturale per combattere lo stress e rialzare il livello di attenzione. Inoltre, aiuta a combattere apatia e torpore e rende di nuovo aperti a nuove idee. L’olio di guduchi, quindi, è considerato sostanzialmente un prodotto antistress capace di donare energia a chi lo utilizza favorendo un atteggiamento più consapevole e positivo. E’ un olio essenziale adatto agli studenti nei periodi di grande impegno perché rafforza la memoria.

Si utilizza in combinazione con diversi ingredienti oppure disciolto in un olio vettore e applicato direttamente sulla pelle per trovare sollievo da ansia e paure. Per rendere l’ambiente più propositivo e distendere gli animi, in più, si può anche usare in diffusione all’interno delle stanze.

Come molti altri rimedi naturali, tuttavia, anche il guduchi presenta alcune controindicazioni. Sebbene l’olio non entri in contatto diretto con la pelle è bene non utilizzarlo per tempi prolungati perché potrebbe causare danni all’organismo.

Ma gli oli essenziali aiutano anche in tantissimi altri casi. Scopri ad esempio tutte le proprietà dell’olio essenziale di timo linalolo e come usarlo per il tuo benessere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *