Input your search keywords and press Enter.

Olio essenziale di Ylang Ylang: ecco le proprietà e gli usi

Usa l’olio essenziale di ylang ylang per combattere il cattivo umore, contrastare l’acne e molto altro. Scopri di più!

Prenditi cura della tua pelle con il profumatissimo olio essenziale di Ylang Ylang! Puoi utilizzare questa importante essenza per migliorare la condizione della tua pelle, riequilibrare la produzione sebacea e diffonderlo nell’ambiente per apprezzare le sue proprietà antidepressive. Ecco come utilizzarlo nel modo giusto!

Ylang Ylang: usa l’olio essenziale per il benessere della tua pelle e del tuo umore.

L’olio essenziale di Ylang Ylang viene ottenuto tramite l’idrodistillazione dei fiori di cananga odorata, pianta originaria del Madagascar. Questa essenza ha incredibili proprietà calmanti, afrodisiache, ipotensive e seboequilibranti!

Diffondila nell’ambiente per ridurre l’ansia, il cattivo umore, il nervosismo o per migliorare la qualità del tuo sonno. L’olio essenziale di Ylang Ylang in aromaterapia è considerato in grado di ridurre la rabbia e la frustrazione, migliorando la propensione alla comprensione e al perdono. Aggiungi a un diffusore 1 goccia di olio essenziale per mq dell’ambiente in cui intendi diffonderlo e goditi il buon umore!

Sempre in aromaterapia, l’olio essenziale in questione può essere utilizzato come afrodisiaco. Diffondilo in camera da letto per valorizzare la femminilità e aumentare il tuo appeal. I massaggi a base di olio essenziale di Ylang Ylang ti aiuteranno a stimolare situazioni di benessere di coppia: miscela 50 ml di olio di jojoba a 2 gocce di essenza di Ylang Ylang e massaggia con delicatezza.

Per un’azione antisettica contro acne e pelle grassa, aggiungi alla tua crema per il viso (neutra e possibilmente biologica) 2 gocce di olio di Ylang Ylang per ogni 50 ml di prodotto. Se vuoi massimizzare l’azione aggiungi anche 3 gocce di olio di lavanda e 2 di tea tree oil. Scopri tutte le proprietà del tea tree oil!

Migliora la salute della tua pelle con l’olio di Ylang Ylang.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *