Input your search keywords and press Enter.

Olio essenziale di Ravensara Aromatica: proprietà e usi

L’olio essenziale di Ravensara Aromatica ha proprietà antisettiche, antivirali, antinfiammatorie e lenitive

La Ravensara Aromatica è una pianta arborea che fa parte della famiglia delle Lauraceae, originaria del Madagascar. Le sue foglie e i suoi rametti hanno un aroma forte e intenso, simile all’eucalipto e alla cannella.

Da tale pianta viene ricavato l’olio essenziale, che grazie al suo aroma intenso è usato come materiale per profumi nell’industria della profumeria, e viene utilizzato nell’aromaterapia grazie alla sue numerose proprietà e ai suoi benefici per il corpo.

Proprietà e benefici dell’olio essenziale di Ravensara Aromatica

L’olio essenziale di Ravensara Aromatica è famoso principalmente per le sue proprietà antisettiche, antibatteriche, antivirali, anti-infettive e antinfiammatorie.

Viene utilizzato anche per diversi suoi benefici come immunostimolante, purificante, ansiolitico, stimolante del sistema linfatico, sedativo della tosse, espettorante, repellente e tonico nervino.

Grazie a queste proprietà, l’olio essenziale di Ravensara Aromatica è quindi efficace nel trattamento di: catarro, infezioni virali come l’influenza o la mononucleosi, Herpes zoster e simplex, sinusite, faringite, bronchite e altre infezioni delle vie respiratorie, stress, ansia, cellulite, confusione mentale ed edema.

Inoltre aiuta anche ad alleviare i dolori muscolari e articolari, e a combattere la stanchezza fisica e nervosa.

Come utilizzarlo

Per profumare e disinfettare l’ambiente casalingo, allontanare lo stress e l’ansia, prevenire l’insorgenza di virus influenzali e malattie delle vie respiratorie, e allontanare gli insetti, l’olio essenziale di Ravensara Aromatica si può diffondere nell’aria tramite il diffusore d’essenze o gli umidificatori dei termosifoni.

Per liberare il naso, sciogliere il muco, liberare le vie respiratorie e velocizzare la guarigione in presenza di malattie influenzali, bisogna aggiungere 10 gocce di essenza di Ravensara Aromatica in una bacinella di acqua bollente, e inspirarne profondamente i vapori coprendo la testa con un asciugamano.

Per combattere edemi, cellulite, ristagno di liquidi, stimolare la circolazione linfatica e lenire i dolori articolari e muscolari, si può aggiungere qualche goccia di olio essenziale di Ravensara Aromatica a creme neutre o a oli da massaggio, e massaggiare con cura con movimenti circolari sulla parte interessata.

Per praticare massaggi rilassanti, si può anche creare un olio da massaggio con 5 gocce di essenza per ogni cucchiaio di olio di mandorle o olio di avocado. Oppure per massaggi lenitivi contro dolori muscolari e articolari, si può diluire l’olio essenziale al 20% in un olio vegetale come l’olio di avocado o mandorle dolci.

Controindicazioni

Non ci sono controindicazioni per l’olio essenziale di Ravensara Aromatica, pertanto, come tutti gli oli essenziali, prima dell’utilizzo moderato è consigliabile rivolgersi al proprio medico di base o ad un farmacista al momento dell’acquisto.

Olio essenziale di canfora: scopri usi e proprietà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *