Input your search keywords and press Enter.

Olio essenziale di legno di cedro: quali sono le proprietà e come usarlo

L’olio essenziale di legno di cedro è efficace contro stress, alopecia, pelle e capelli grassi, e tarme e parassiti

Il nome Cedro deriva dal genere Cedrus, una conifera appartenente alla famiglia delle Pinaceae. I cedri sono alberi sempreverdi di dimensioni maestose, alti fino a 40-50 metri (a volte anche fino a 60 metri), con un legno dalla resina aromatica, un tronco massiccio e possente e rami larghi, orizzontali nel Cedrus Libani, più o meno penduli nelle altre specie e sottospecie.

Dal legno di questa pianta viene ricavato l’olio essenziale di cedro, ricco di proprietà benefiche per il corpo. Vediamo insieme quali sono le proprietà e i benefici dell’olio prodotto da questa pianta, e come usarlo per creare rimedi naturali per combattere diverse problematiche.

Proprietà e benefici dell’olio essenziale di legno di cedro

L’olio essenziale di legno di cedro ha numerose proprietà molto efficaci, infatti è utile come repellente, calmante, anticaduta, armonizzante, astringente, antidolorifico e aiuta anche a livello psicologico a centrarsi su se stessi, donando coraggio e autostima.

Essendo un ottimo repellente, si può usare per profumare gli armadi ai cambi di stagione come rimedio contro le tarme, i tarli e altri parassiti, e riesce a calmare il prurito in caso di punture d’insetto.

L’olio è efficace per combattere l’alopecia, infatti riesce a stimolare la microcircolazione sanguigna che porta nutrimento ai follicoli piliferi, svolgendo quindi un’azione rinforzante sul bulbo e anticaduta sui capelli. Inoltre funge anche da seboregolatore, ovvero inibisce la produzione eccessiva di sebo e forfora in caso di capelli grassi.

Grazie alle sue proprietà antisettiche, astringenti e cicatrizzanti, è utile in caso di pelle grassa, pori dilatati, brufoli e acne, e può anche calmare il prurito e curare eczemi, dermatiti e irritazioni della pelle.

L’olio essenziale di legno di cedro è ottimo per ridurre lo stress e l’ansia e potenziare l’autostima. Dona energia nei periodi di cambiamenti, aiuta ad essere più determinati nel raggiungimento degli obiettivi e dona stabilità alle persone volubili e con poca determinazione.

Come utilizzarlo

Per curare la caduta dei capelli, è possibile creare una lozione anticaduta: basta diluire 10 gocce di olio essenziale di legno di cedro in 30 ml di olio vegetale (jojoba o mandorle), e applicarlo sul cuoi capelluto massaggiandolo con cura. Ripetere il trattamento fino a 2 volte a settimana. Oppure diluire 25 gocce di olio essenziale in 100 ml di shampoo neutro e usare contro l’alopecia, la forfora e i capelli grassi.

Per ridurre stress e ansia, ci si può rilassare diffondendo l’essenza di cedro nell’ambiente, basta aggiungere 1 goccia di olio per ogni mq (dell’ambiente in cui si diffonde) nel diffusore di essenze oppure negli umidificatori dei termosifoni.

Per combattere la pelle grassa e i pori dilatati, bisogna fare degli impacchi con 8 gocce di olio essenziale in un mezzo bicchiere di acqua minerale, applicandolo con del cotone. Inoltre si può miscelare 4 gocce di essenza in 40 ml d’acqua, realizzando così un tonico astringente da utilizzare prima della crema e, in caso di pelle irritata o dermatite, bisogna versare 4 gocce in 30 ml di acqua e tamponare sulla pelle.

Come antitarme e antiparassiti, si può utilizzare l’olio essenziale di legno di cedro versando 2 o 3 gocce su un materiale assorbente, legno o terracotta e inserirlo all’interno di armadi o cassetti.

Olio essenziale di incenso: proprietà e usi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *