Input your search keywords and press Enter.

Olio essenziale di coriandolo: proprietà e usi

Scopri come utilizzare al meglio l’olio essenziale di coriandolo! Un ingrediente utilissimo per calmare gli stati d’ansia e lo stress.

Prenditi cura di te grazie all’olio essenziale di coriandolo! Con questo ingrediente potrai creare utili rimedi della nonna per combattere i disturbi legati allo stomaco, limitare lo stress ed eliminare dolori muscolari e articolari. Scopri come utilizzarlo per sfruttare al meglio le sue tante proprietà curative.

Impara a usare al meglio l’olio di coriandolo e combattere i piccoli fastidi quotidiani.

Anche se usato principalmente nei paesi orientali, il coriandolo è una pianta aromatica originaria della zona mediterranea. Il suo olio essenziale viene estratto sia dai semi che dalle piante, attraverso la distillazione in corrente di vapore. 

L’olio essenziale in questione è utile, anzitutto, se diffuso nell’ambiente: può aiutare ad allontanare l’accumulo di stress e gli stati d’ansia. Qualora inalato, l’olio di coriandolo stimola la memoria, aumenta il buon umore, l’euforia e la sensazione di benessere… ma anche il desiderio sessuale! Aggiungi al tuo diffusore questa essenza, unita all’olio essenziale di bergamotto o di salvia per massimizzare gli effetti.

Avendo proprietà analgesiche e antinfiammatorie, l’olio essenziale di coriandolo può essere utilizzato anche in caso di dolori muscolari (o alle articolazioni). In questo caso risulta efficace la preparazione di impacchi a base di questa essenza, da applicare direttamente sulla zona interessata. Aggiungi a un cucchiaino di miele 5 gocce di olio di coriandolo e diluisci in una bacinella di acqua tiepida, immergi poi una garza pulita e usala sulla zona dolente. Lascia agire per 5 minuti.

Se invece vuoi aiutare la digestione e prevenire la fermentazione intestinale, assumi per via orale l’olio essenziale di coriandolo! Diluiscine una goccia in un cucchiaio di miele e poi disperdi in un bicchiere di acqua calda. Bevi due volte al giorno per almeno una settimana. Olio essenziale di lavanda: ecco le proprietà!

Realizza i tuoi rimedi a base di olio di coriandolo! 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *