Olio essenziale di Arancio Amaro

Proprietà dell’Olio essenziale di Arancio Amaro un eccellente brucia grassi

L’arancio amaro è una pianta non molto usata per scopi alimentari ma è una delle piante da cui si ricavano ben tre oli essenziali con proprietà simili: Petit Grain, Neroli e Arancio Amaro.

olio essenziale di arancio amaroL’olio essenziale di Petit Grain si ottiene dalle foglie fresche e dai germogli  stabilizza il sistema nervoso, rilassa la mente in caso di mal di testa, placa il nervosismo e la tachicardia da ansia o da stress, aiuta chi soffre d’insonnia, stimola pensieri positivi e scaccia quelli tristi. Stimolante dell’apparato digerente, deodorante e purificante per la pelle.

Il pregiato olio essenziale di Neroli si ricava dai fiori, è come il precedente indicato negli stati d’ansia e di pensieri negativi , è utile nel trattamento di disturbi dell’apparato digerente dovuti al nervosismo perché distende la muscolatura liberandola dalla tensione nervosa. Ideale per massaggi distensivi in caso di spasmi, cattiva digestione e dolori mestruali. Rigenerante cellulare aiuta a mantenere la pelle tonica e giovane.

L’olio essenziale di arancio amaro invece si estrae dalla scorza dei frutti con spremitura a freddo della buccia dei frutti quasi maturi.

La particolarità di quest’olio è che è un eccezionale brucia grassi, combatte gli inestetismi legati alla cellulite migliora il microcircolo e riduce i cuscinetti adiposi, in più combatte spasmi e dolori di stomaco, coliche, aiuta il fegato, il cuore e l’intestino. L’odore è secco fresco e floreale in aromaterapia si usa per combattere insonnia, ansia, stress, mal di testa e irritabilità.

Possiamo preparare in casa un olio anticellulite per la pelle del corpo, da utilizzare a giorni alterni.

L’olio essenziale di arancio amaro può essere utilizzato anche come collutorio, in caso di stomatiti, afte oppure gengive irritate basterà aggiungerne 2-3 gocce ad un bicchiere di acqua bollita e sciacquare mattino e sera.

Contro il raffreddore si possono effettuare dei suffumigi. Si versa in una bacinella mezzo litro di acqua bollente e due o tre gocce di olio essenziale di arancio amaro. Si copre la testa e la bacinella con un asciugamano e si inspira l’aria calda per liberare il naso e alleviare il mal di gola. I suffumigi inoltre gioveranno anche alla pelle del viso che risulterà pulita e luminosa.

Controindicazioni

Per tutti gli oli essenziali estratti dalle bucce degli agrumi, non bisogna mai dimenticare di rispettare le 10 ore di ombra perché se esposti al sole quando sono applicati sulla pelle possono provocare reazioni cutanee allergiche.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Scroll To Top