Input your search keywords and press Enter.

Olio di pracaxi, il nuovo ingrediente cosmetico che fa bene alla pelle

Scopri tutte le qualità dell’olio di pracaxi, una materia prima innovativa per la cura della pelle

Usa solamente prodotti naturali e sicuri sulla tua pelle, come i cosmetici a base di olio di pracaxi, un’ingrediente sempre più diffuso nell’industria cosmetica

Cura e salute della pelle, ecco i prodotti giusti

L’olio di pracaxi si ottiene dalla spremitura della polpa dei frutti di una pianta tipica delle zone tropicali. Si ricava con il metodo della pressatura a freddo in modo che tutte le sue preziose proprietà rimangano inalterate.

L’olio estratto risulta ricco di acidi grassi e può avere una colorazione che varia dal marrone dorato al nero traslucido. Il suo aroma, invece, ricorda lontanamente quello della nocciola, delicato e persistente. Si tratta dell’olio vegetale più ricco di acido oleico, con concentrazioni che arrivano anche al 50% della composizione totale.

Quest’olio trova impiego per lo più in cosmetica, ma negli ultimi anni ha preso piede anche nel mercato farmaceutico grazie alle sue proprietà lenitive e antibatteriche che sono molto apprezzate per la cura di diverse problematiche cutanee. Inoltre, grazie all’alta concentrazione di acido lignocerico e beenico agisce come una sorta di silicone naturale in grado di ricoprire la pelle e i capelli con un film protettivo.

Tra le altre qualità, l’olio di pracaxi ha anche un forte potere antibatterico ed antimicotico,ed è utile per il trattamento di infezioni fungine e arrossamenti. In più, grazie al suo potere antisettico è spesso consigliato dai dermatologi per attenuare il prurito e diminuire il rossore della pelle.

Si può trovare soprattutto in prodotti dedicati alla cura della psoriasi, in cosmetici che attenuano le smagliature e in detergenti e creme studiate per combattere acne e segni dell’età.

Ma le sostanze cosmetiche naturali sono moltissime. Scopri tutti i segreti dell’ossido di zinco e come viene impiegato nei prodotti per la pelle!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *