Input your search keywords and press Enter.

Oli essenziali: scopri le essenze afrodisiache

Riscalda le tue serate con gli oli essenziali! Scopri i migliori mix con proprietà afrodisiache e diffondili nei tuoi ambienti.

Come puoi facilmente immaginare, l’olfatto è un senso importantissimo nella sessualità. Lo utilizziamo per scegliere un eventuale partner, attraverso la percezione (più o meno conscia) dell’odore naturale dell’altro. Per questo, utilizzare i giusti oli essenziali in camera da letto può essere un costante stimolo! Impariamo insieme a creare le giuste miscele per sorprendere il nostro partner anche mediante i profumi.

Scopri gli oli essenziali perfetti per stimolare il desiderio!

Scegli i profumi giusti e lasciati guidare dal piacere… con gli oli essenziali puoi riscaldare le tue notti, stimolando e modulando il tuo desiderio e quello del tuo partner. L’olio essenziale di gelsomino ha grandi proprietà afrodisiache: stimola infatti le fantasie erotiche, la sensualità, l’amore e allontana la frigidità e i cali di desiderio. Usa l’olio di gelsomino per bagni di coppia, aggiungine poche gocce all’acqua tiepida per accrescere il desiderio.

Utile al riguardo è anche l’olio essenziale di ylang ylang, soprattutto nella stimolazione della sfera sessuale femminile. Questo olio attenua stress e tachicardia, allontana i cattivi pensieri e, al contempo, aiuta a risvegliare i sensi. Diffondi quest’essenza nell’ambiente (1 goccia per ogni mq della stanza) per accrescere la tua sensualità e la tua sicurezza! Scopri anche le altre proprietà dell’olio essenziale di ylang ylang.

Grazie al pregiato olio essenziale di rosa potrai accrescere la disposizione all’amore, incrementando l’autostima e allontanando invece i pensieri negativi. Puoi utilizzare questa essenza per preziosi massaggi di coppia, utili ad avviare l’intimità: aggiungi 2 gocce di olio di rosa a 30 ml di olio di mandorle dolci. Mescola con cura e preparati per un massaggio super stimolante.

Rallegra le tue notti in compagnia con gli oli essenziali! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *