Input your search keywords and press Enter.

La farina di grano saraceno, pietanza antica e nutriente

Prova la farina di grano saraceno, un falso cereale ricchissimo di nutrienti e virtù

Scopri le qualità della farina di grano saraceno, una farina antica usata dalle popolazioni di tutto il mondo per preparare pietanze ricche e nutrienti

Scegli la farina di grano saraceno per la tua cucina!

Il grano saraceno, al contrario di quanto dice il nome, non fa parte della famiglia dei cereali, ma viene considerato tale per le sue proprietà.

Si riconosce per i semi marroni di forma piramidale che produce, da cui si può ricavare una farina integrale dal colore scuro puntinato.

Il grano saraceno arriva dall’Asia, ma già dai secoli passati si coltiva più o meno in tutto il mondo e viene utilizzato sia per l’alimentazione animale che per il consumo umano grazie al costo più basso rispetto ai cereali raffinati.

A differenza del grano vero e proprio questo pseudo cereale non contiene glutine, e i suoi nutrienti sono di gran lunga migliori. Il saraceno, infatti, presenta un alto contenuto di aminoacidi essenzialipochissimi grassi e risulta molto più facile da digerire grazie agli amidi che contiene. E’inoltre ricco di Vitamina B1, Vitamina PP, Vitamina E, antiossidanti e sali minerali.

Queste caratteristiche lo rendono adatto all’alimentazione dei bambini, ma anche per i regimi alimentari dietetici e per la preparazione di piatti senza glutine.

Con il grano saraceno si possono preparare tantissime ricette (come i Pizzoccheri della Valtellina), ma a causa dello scarsissimo potere di lievitazione per panificare va sempre utilizzato in percentuale miscelato a farine più forti.

Vale la pena ricordare che si deve prestare attenzione all’alto potere allergizzante del grano saraceno nei soggetti predisposti che può causare reazioni allergiche anche gravi.

E se vuoi provare altre farine ricche di nutrienti dal sapore particolare scopri anche la farina di amaranto, un vero superfood che fa benissimo a tutto l’organismo!

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *