Input your search keywords and press Enter.

Farina, come conservarla al meglio in casa anche per lunghi periodi

Farina sempre fresca al riparo dagli insetti, ecco tutti i segreti per conservarla al meglio

Mantieni al meglio la tua farina, evita che irrancidisca o che venga infestata dagli insetti seguendo delle facilissime regole di conservazione per piccole e grandi quantità

Farine, ecco come conservarle

Capita a tutti almeno una volta di dover buttare via della farina a causa della presenza di farfalle o altri insetti. Questo problema non è dovuto alla qualità del prodotto, ma alla conservazione sbagliata. Al contrario di quanto si possa pensare, le farine, specialmente quelle più naturali, sono un ingrediente davvero delicato e facilmente soggetto ad alterazioni a causa del caldo o dell’eccesso di umidità. Usare farina irrancidita da alle pietanze un sapore poco gradevole e fa fallire la lievitazione.

La prima cosa da fare, e anche la migliore, per preservarla, quindi, è acquistarne poca quantità alla volta e utilizzarla in poco tempo. Ma per mantenerla comunque al meglio ci sono alcuni accorgimenti che possono aumentarne la durata: prima cosa trasferire subito la farina in un contenitore ermetico in vetro. Questo accorgimento evita la proliferazione dei batteri e nel malaugurato caso in cui venga infestata dalle farfalle ne evita la diffusione negli ambienti. In secondo luogo, inoltre, è sempre bene conservare i contenitori in un luogo fresco e asciutto lontano da fonti di calore o umidità.

E per quantità davvero grandi di prodotti come si può fare? La soluzione migliore, anche se un po’ estrema, è quella di conservare la farina in barattoli ben chiusi posti nel congelatore. Questo metodo la preserva da ogni alterazione ma la lascia ottima per essere usata come quella fresca.

Ma questo non è l’unico segreto da conoscere per le tue preparazioni. Scopri subito tutti i metodi per provare a produrre le farine di cereali e legumi a casa tua e averle disponibili ogni volta che vuoi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *