Input your search keywords and press Enter.

Erba cedrina, proprietà e utilizzi in cucina e in erboristeria

Gusto e salute con l’erba cedrina, un’aromatica dal profumo intenso

Scopri come usare l’erba cedrina, una delle erbe aromatiche più ricche di profumo perfetta sia per l’utilizzo in cucina che in erboristeria

Cedrina, ecco come usarla

L’erba cedrina è una piantina aromatica conosciuta con tanti altri nomi:
 Cedrina, Limoncina, Erba luigia, Erba Luisa, Erba di Maria Luigia, Erba perseghina, Limonetto, Lemon Verbena, Lippia, Aloisia ed Eloisa.

Cresce fino a circa 2 metri di altezza e le sue foglie verdi affusolate sprigionano un gradevole aroma di agrumi, ai quali deve il suo nome principale. Dalle foglie si estrae un preziosissimo olio essenziale impiegato nell’industria cosmetica e ricco di composti volatili come geraniolo, citrale e limonene.

E’ ampiamente coltivata per l’uso industriale, ma si può anche seminare in vaso e tenerla sul terrazzo. Ha bisogno di climi caldi e deve essere riparata in inverno.

La raccolta delle foglie avviene durante l’estate, ma si possono essiccare e consumare anche successivamente poiché mantengono inalterate tutte le proprietà della pianta.

In erboristeria si usa nella preparazione di tisane, infusi e impacchi utili per combattere il gonfiore agli occhi e gli arrossamenti. Gli infusi sono utili anche per combattere gonfiore addominale e spasmi. L’erba cedrina, inoltre, può essere consumata anche come blando sedativo. Contiene una notevole quantità di melatonina, una sostanza naturale che favorisce il sonno notturno.

In cucina, invece, è perfetta per la preparazione di liquori, marmellate, macedonie e come spezia per aromatizzare olio e burro.

Come tutte le piante aromatiche e le spezie, tuttavia, un uso interno eccessivo può comportare diverse controindicazioni per l’uomo. Quest’erba, infatti, è responsabile della comparsa di gastriti e ulcere se assunta in modo smodato.

Ma la cedrina non è l’unica pianta utile per le tue ricette. Scopri subito tutte le qualità e e proprietà dell’origano e come usarlo in cucina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *