Input your search keywords and press Enter.

Enkir, il grano antico riscoperto nella panificazione moderna

Porta in tavola sapori antichi per una cucina moderna con il grano e la farina Enkir

Scegli il benessere anche in tavola usando prodotti naturali e genuini come la farina di Enkir, un cereale antichissimo perfetto per una panificazione leggera e gustosa

Enkir, il grano antico che fa bene anche oggi

Il grano enkir è considerato il padre dei cereali e cresce spontaneo ancora oggi in alcune zone della Turchia e dell’Iran. In natura esistono oltre 300 varietà di questo cereale (triticum monococcum) che crescono spontaneamente, ognuna con caratteristiche diverse. L’enkir è anche considerato il vero cereale biologico per eccellenza per il suo basso impatto ambientale e perché non necessita di alcun trattamento da parte dell’uomo.

La coltivazione di questo cereale da parte dell’uomo avvenne in maniera del tutto casuale e inconsapevole selezionando le varie spighe. Al giorno d’oggi sul territorio piemontese è nata la varietà di enkir più conosciuta. La farina prodotta con questo grano è riconoscibile dal colore giallo intenso dovuto all’alto contenuto di carotenoidi, sostanze antiossidanti naturali. A livello nutrizionale, invece, la sua caratteristica principale è l’alto contenuto proteico, fino al 24%, e il  basso contenuto di glutine e di grassi.

Al giorno d’oggi la farina di enkir è sempre più apprezzata e utilizzata per diversi tipi di preparazioni: pane, pasta, pane azzimo e dolci, tutti caratterizzati da una naturale leggerezza e digeribilità.

Il costo di questa farina è più alto rispetto a quella di grano tenero e si aggira intorno ai 6€/7€ al kg. Si può acquistare nei negozi ma anche online direttamente dai mulini dove si produce. E’ una farina che contiene glutine, quindi non è adatta per l’alimentazione celiaca.

E se vuoi scoprire quali sono le farine più adatte in base alle preparazioni scopri subito come viene misurata la forza delle diverse varietà e come usarle al meglio in cucina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *