Input your search keywords and press Enter.

Decoloranti per capelli, scegli solo prodotti sicuri per la cute

Scegli prodotti decoloranti sicuri, ecco come riconoscerli

I decoloranti per capelli sono prodotti ad alto rischio e non possono essere usati alla leggera sulla cute e sui capelli, impara a conoscerli per scegliere quelli giusti per te

Gioca con i colori sui capelli, ma in modo sicuro

Nel mondo delle tinture e dei colori per capelli esistono sostanzialmente due modi per renderli più chiari. Il primo è impedire il processo di formazione dei pigmenti naturali contenuti nei capelli, mentre il secondo consiste nel decolorare chimicamente questi pigmenti attraverso un processo di ossidazione o per decomposizione delle molecole coloranti.

L’azione diretta sul processo di formazione dei pigmenti naturali è un processo effettuato solo mediante la somministrazione di farmaci e quindi non fa parte dei normali trattamenti cosmetici.

Anticamente le soluzioni sbiancanti per capelli erano costituite da principi naturali come la camomilla romana e quella tedesca. Verso la fine dell’800 iniziarono invece a svilupparsi i primi prodotti a base di perossido di idrogeno, la cosiddetta acqua ossigenata. Tramite questo procedimento i pigmenti vengono gradualmente decolorati fino al biondo chiarissimo.

I capelli ossigenati, però, sono più deboli e stopposi, e alla lunga possono spezzarsi. Inoltre, decolorazioni troppo energiche possono provocare ustioni della pelle e rovinare i capelli per sempre. Per questo motivo permanente e decolorazione non devono mai essere effettuate contemporaneamente.

I prodotti schiarenti attualmente sul mercato contengono:

  • Perossido di idrogeno (sbiancante). La concentrazione non dovrebbe mai superare il 9 % per evitare danni ai capelli e alla cute
  • Rafforzatori di ossigenazione
  • Alcalinizzanti (ammoniaca). Le sostanze alcalinizzanti rigonfiano il capello, allargano la cuticola e aumentano la forza ossidante del perossido di idrogeno
  • Tamponi per equilibrare il PH
  • Tensioattivi
  • Addensanti
  • Agenti protettivi. Servono per limitare i danni alla cheratina
  • Additivi colorati
  • Sbiancanti ottici. Accrescono la lucentezza dei capelli

Dopo ogni trattamento decolorante i capelli dovrebbero essere protetti con adeguati prodotti post decolorazione per proteggerli dai danni ed evitarne la caduta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *