Input your search keywords and press Enter.

SOS labbra screpolate, curale con il il balsamo labbra riparatore

Crea il tuo balsamo labbra homemade e dimentica secchezza e fastidiose screpolature

Quando le labbra si seccano e iniziano a screpolarsi causando dolore e fastidio non disperare, curale con il balsamo labbra fai da te preparato con pochissimi ingredienti naturali

Balsamo labbra homemade, ecco come si prepara

Prenditi cura delle tue labbra in modo naturale e delicato. Elimina il fastidio delle screpolature con un balsamo specifico per le labbra preparato in casa con ingredienti naturali.

Ecco che cosa occorre per questa ricetta cosmetica:

  • 2.5 gr di olio di cocco
  • 1.5 gr di burro di karité
  • 1.5 gr di olio di ricino
  • 1 gr di cera candelilla
  • 2 gocce di vitamina E
  • fragranza a piacere

Preparare il balsamo labbra è davvero facile. Basta sciogliere a bagnomaria il burro e la cera e poi aggiungere tutti gli altri ingredienti mescolando delicatamente per amalgamarli tutti.

Una volta pronto si può colare all’interno di uno stick labbra vuoto lavato e sterilizzato oppure in un piccolo contenitore cosmetico con coperchio. Deve riposare fino alla completa solidificazione e in estate è meglio conservarlo in frigorifero.

Dato che non contiene conservanti cosmetici va buttato ai primi segni di irrancidimento o cambiamento di odore o sapore.

Si applica al bisogno come un normale burrocacao, e per renderlo ancora più piacevole si può colorare con miche o coloranti cosmetici per un effetto leggermente coprente.

L’azione del burro di karité insieme all’olio di cocco e alla vitamina E ha un’azione cicatrizzante, riparatrice ed emolliente, e in più contribuisce a nutrire la pelle a fondo. La cera candelilla e l’olio di ricino, invece, conferiscono al balsamo labbra una texture piacevole da stendere e morbida al tatto senza appiccicare.

E se vuoi prenderti cura della pelle di tutto il viso prova anche a preparare il tuo gel anti brufoli fai da te ideale per avere una pelle perfetta senza imperfezioni!

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *