Input your search keywords and press Enter.

Allantoina nei cosmetici, scopri tutti i segreti delll’idratante biocompatibile

Allantoina e cosmetici, ecco a cosa serve uno degli idratanti più comuni nei prodotti di bellezza

Scegli il benessere naturale per pelle e capelli ma anche per l’ambiente, scopri come si usa l’allantoina nei cosmetici più comuni

Cosmetici sicuri per la pelle, scegli gli ingredienti giusti

L’allantoina è un elemento presente in natura in alcune piante, ma per l’uso cosmetico viene solitamente utilizzata la versione di sintesi per ossidazione dell’acido urico. In base alla concentrazione utilizzata ha proprietà cicatrizzanti, addolcenti e lenitive (dallo 01% fino allo 05%), oppure esfolianti (dall’1% al 5%). È perfetta per creme e prodotti per pelli sensibili, irritate o acneiche.

Si può acquistare in tutti i negozi specializzati in produzione cosmetica o online sotto forma di polvere bianca fine parzialmente solubile in acqua.

Le qualità dell’allantoina sono così tante che si può trovare nei cosmetici con diverse finalità:

  • Addolcente per rendere la pelle più morbida ed elastica
  • Cheratolitica per aiutare a eliminare le cellule morte della pelle, rigenerandola e donando luce e morbidezza
  • Cicatrizzante e riparatrice per stimolare il rinnovamento cellulare
  • Idratante per migliorare la capacità della pelle di trattenere l’acqua
  • Lenitiva e calmante per combattere infiammazioni e attenuare le imperfezioni della pelle come acne, rughe, cicatrici, scottature ed escoriazioni

A livello casalingo si può utilizzare per la formulazione di creme lenitive, doposole, balsami post epilazione e dopo barba. Si inserisce nella fase a freddo o in acqua e non è possibile discioglierla in olio.

Spesso è utilizzata in combinazione con l’urea o con l’acido ialuronico per rendere ancora più efficaci i trattamenti esfolianti e ringiovanenti.

Esattamente come l’urea, però, presenta diverse controindicazioni.
Si tratta di un prodotto altamente irritante per gli occhi e non deve mai entrare in contatto con le mucose. Per l’uso casalingo è necessario attenersi scrupolosamente alle dosi consigliate e non usarla mai pura sulla pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *