Input your search keywords and press Enter.

Alito sempre fresco con lo spray rinfrescante naturale homemade

Bye Bye alito cattivo con lo spray rinfrescante naturale

Mantieni la tua bocca sempre fresca e non pensare all’imbarazzo dell’alito cattivo con lo spray rinfrescante homemade

Spray rinfrescante per la tua bocca, preparalo così

Non c’è peggior motivo di imbarazzo dell’alito cattivo. Purtroppo è un problema che non dipende solamente da una cattiva igiene orale e può colpire chiunque. I responsabili sono i batteri che proliferano in bocca e sulla lingua.

Per essere sempre pronti a ogni evenienza si può preparare uno spray rinfrescante naturale perfetto da tenere sempre con sé. Ecco gli ingredienti necessari per prepararlo:

  • 4 cucchiai di semi di finocchio
  • 4 cucchiai di semi di coriandolo
  • 4 cucchiai di semi di sesamo bianco
  • 2 cucchiai di semi di cardamomo
  • 1 cucchiaio di semi di lino
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere

Preparare lo spray rinfrescante è facile e si procede proprio come una ricetta di cucina. Per prima cosa si devono tostare i semi in padella stando attenti a non farli bruciare altrimenti saranno inutilizzabili, poi, una volta tostati si aggiunge acqua bollente per preparare un vero e proprio infuso. Dopo averlo lasciato bollire qualche minuto bisogna farlo raffreddare e filtrarlo. A questo punto il composto è pronto ed è il momento di trasferirlo in un flacone spray da portare sempre con sé.

L’azione dei semi e delle polveri crea una miscela rinfrescante capace di ridurre la proliferazione dei batteri che causano l’alito cattivo.

Lo spray si può usare al bisogno ma può essere conservato al massimo per una settimana, tenendolo preferibilmente in frigorifero. Sarebbe ancora meglio se si aggiungesse qualche goccia di conservante naturale adatto ad uso interno.

E se invece stai cercando un collutorio tutto naturale prova a preparartelo in casa in poche semplici mosse!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *